Illuminazione da interno: non solo luce

Pubblicato : 14/06/2019 16:56:29
Categorie : Approfondimenti

Illuminazione da interno: non solo luce

Illuminare gli interni di un'abitazione è importante quanto decorarla e arredarla. La luce artificiale è un elemento essenziale nella vita quotidiana, partecipa all'atmosfera generale di una stanza, permette di evidenziare alcuni elementi e consente di beneficare di maggiore comfort abitativo. Per evitare che gli ambienti siano troppo bui, ma anche per evitare di essere abbagliati, ci sono alcune regole fondamentali da sapere. Vediamo insieme cosa occorre sapere sull'illuminazione da interno.

Le buone regole per illuminare la propria casa

Progettare l'illuminazione di una casa non è poi così semplice come si possa pensare. Per fare in modo che abbia successo deve soddisfare bisogni, desideri, ma anche vincoli. Affinché l'illuminazione sia davvero efficace è molto importante prendere in considerazione e assemblare tra loro criteri diversi, tecnici ed estetici, secondo le zone della casa. L'impianto, i vincoli tecnici, le scelte estetiche, sono tutti parametri che devono essere anticipati e coordinati. 

Fino a poco tempo fa bastava posizionare un lampadario centrale e qualche lampada in ogni stanza per fornire l'illuminazione in casa, oggi, invece, il mercato offre una serie illimitata di soluzioni progettate per ogni tipo abitazione, che punta sui dettagli, nonché sulla valorizzazione di angoli che in tempi passati sarebbero rimasti nell’ombra.

L'illuminotecnica si basa su una visione globale del design e dell'architettura degli interni, cui fa eco l'arredamento, pertanto, un attento studio del layout elettrico delle sorgenti luminose è il primo passo da cui iniziare. 

Una corretta illuminazione rappresenta un'ottima soluzione anche per mitigare i difetti di un ambiente: ingrandire una stanza piccola, far sembrare il soffitto più alto, mettere in evidenza i punti altrimenti bui e poco valorizzati.

Come scegliere gli apparecchi giusti 

Prima di buttarsi a capofitto nell'illuminazione d'interni, è importante distinguere tra i diversi tipi esistenti. Innanzitutto bisogna considerare l'illuminazione generale. Quando si accede in una stanza, se la luce naturale non è sufficiente o se è notte, il primo interruttore che si attiva è quello della luce principale, molto spesso rappresentata da lampade a sospensione o da lampade da soffitto che devono dare all'ambiente la giusta luminosità e accoglienza, ma anche effetto e teatralità. Il tutto deve sposarsi con il tipo di stanza, le sue dimensioni, la destinazione d'uso e l'arredo.

Tuttavia, un solo punto luce non basta, alcune stanze, come il soggiorno, la cucina o la camera da letto, richiedono diversi tipi di illuminazione, quindi diverse fonti di luce. Meglio moltiplicare l'illuminazione per dare vivibilità al tuo spazio, illuminando le aree strategiche e creando la giusta atmosfera.

Le lampade sono diventate potenti oggetti decorativi, contribuiscono notevolmente al design degli interni e danno carattere alla tua casa. Forme, dimensioni e materiali sono sempre più sorprendenti. Dai modelli classici agli oggetti di design, non c'è che l'imbarazzo della scelta, ma attenzione, l'apparecchio scelto è essenziale, tanto per il tipo di luce che diffonde (illuminazione puntuale, generale, diretta o mista) quanto per lo stile decorativo che trasmette. Anche solo attraverso le luci, un ambiente può assumere toni molto diversi. 

L'illuminazione stanza per stanza

  • Il soggiorno, è la zona dedicata al relax, lampade da tavoloapplique, faretti o lampade da terra, in aggiunta ad una sospensione o ad una lampada da soffitto, possono creare un'illuminazione completa se debitamente collocate. Vicino al divano o alle poltrone oppure ad un tavolino rendono la zona conversazione accogliente e rilassante, ma al tempo stesso possono mettere in risalto un mobile di pregio o di design, una collezione di oggetti, dei libri o dei quadri o un elemento architettonico. In tal caso, meglio utilizzare una luce piuttosto calda (tra 2500 e 3000 Kelvin) per un'atmosfera soffusa e sommessa e avvalersi anche di un dimmer per accendere e variare l'intensità della luce in base ai tuoi desideri.
  • La cucina è la zona della casa che richiede un’illuminazione più funzionale sia per mangiare che per cucinare. In questo caso, il tipo di illuminazione deve essere intensa, nitida, priva di ombre. Oltre alla luce principale, posizionare dei faretti da incasso sotto ai pensili agevola l'utilizzo del piano di lavoro.
  • Le camere da letto richiedono una fonte di illuminazione diffusa che può essere data dal lampadario a soffitto e da abat-jour o applique poste sui comodini oppure da una sistema luminoso a LED lungo la testiera del letto. Tuttavia, se le dimensioni della stanza lo consentono, possono essere aggiunte fonti di luce secondarie, come ad esempio una piantana. Anche nell’armadio è possibile predisporre un sistema di illuminazione a LED. 
  • La stanza da bagno necessita di punti luce sono fondamentali. Oltre alla luce principale non bisogna dimenticare di illuminare la zona dello specchio con soluzioni adeguate che non creino ombre, che sia una lampada singola centrale o faretti o applique su ciascuno dei due lati.
  • Il corridoio, che mette in corrispondenza gli ambienti, molto spesso è cieco, senza finestre, stretto. Tuttavia, non è solo un luogo di passaggio, richiede anch'esso cura dei particolari, soprattutto per quanto riguarda l'illuminazione: lampade a sospensione, plafonierefaretti ad incasso, applique o un'illuminazione nascosta dietro arredi o in un controsoffitto per un effetto morbido e diffuso, sono tutte soluzioni valide da prendere in considerazione.

Artigianato Fiorentino Lampadari

In un mercato sempre più all'avanguardia, rivolgersi ad un professionista d'illuminotecnica è la soluzione più oculata. Scelte che potrebbero sembrare banali in realtà potrebbero inficiare tanto la riuscita dell’atmosfera immaginata, quanto la spesa che si andrà a sostenere.

Artigianato Fiorentino Lampadari è un'azienda che si occupa di illuminazione da oltre cinquanta anni. Il nostro spazio espositivo è di circa 1500 metri e siamo concessionari ufficiali dei migliori marchi d'illuminazione da interno del mondo. 

Colori, ombre e sfumature di luce ci contraddistinguono, perché siamo in grado di creare per i nostri clienti prodotti su misura, tanto per il privato, quanto per il settore alberghiero, per la ristorazione, per gli uffici, per le attività commerciali e per le comunità.

Vieni a trovarci, siamo a Roma, in Via Ubaldo Comandini, 59 - Uscita 20 GRA - La Romanina, oppure contattaci per una consulenza tecnica, saremo lieti di soddisfare qualsiasi tua richiesta e informazione.

Condividi questo contenuto

PayPal